BUJA: UNA BRUTTA PASQUA PER I DIPENDENTI DELLA DM ELEKTRON


La disoccupazione, nella quasi totalità dei casi, è un'esperienza lancinante. La paura di perdere l'occupazione arriva subito dopo, ed è l'anticamera ansiosa dell'eventuale malessere che forse si manifesterà.
I dipendenti della Dm Elektron, trascorreranno le festività pasquali col pensiero rivolto al futuro, con la speranza non s'avveri il peggio.
Una brutta storia che si sta trascinando da mesi quella della Dm Elektron, capitanata da Dario Melchior.
Nel blog abbiamo già pubblicato qualche fase della triste vicenda.
La Romania diventerà la terza sede produttiva? I dipendenti resteranno a casa? Ancora oggi, malgrado le domande siano chiare, le risposte rimangono ambigue e l'attesa snervante.
Nel frattempo, le esistenze delle famiglie interessate - stiamo discutendo di 50 esuberi -, sono come congelate in una condizione di vita inaccettabile per un Paese civile che, in quanto a tutela dei lavoratori, da anni, sta massacrando ogni diritto acquisito.